domenica 3 ottobre 2010

Pascal Cohen, il criminologo

Disegnato da Francesco Bonanno
Nome e cognome: Pascal Cohen.
Anni: 38
Segno Zodiacale: sagittario.

Altezza: 1m 80cm
Peso: 86Kg
Capelli: castani (i pochi rimasti)
Occhi: castani

Lavoro: criminologo presso l’ SPVM di Montreal (Service de police de la ville).
Nazionalità: canadese (Montreal)

Abitudini ed interessi:
Appassionato di boxe, ha intrapreso la carriera agonistica di pugile da giovanissimo. Poi però si è reso conto che lo studio lo attirava di più del quadrato e si è dedicato alle scienze forensi, laureandosi in Criminologia alla prestigiosa Simon Fraser University.
Adora i film d'azione e il proprio cane. Non ha una relazione fissa da sempre o in alternativa ha diverse relazioni stabili! Ha molte "amiche", come le definirebbe lui.
Vive in uno spazioso loft nella zona del Vecchio Porto. Adora le macchine sportive, ma non se ne può permettere una. Nonostante il suo aspetto rilassato e la tipica faccia da schiaffi, è un uomo molto acuto e brillante. Odia gli tutti gli insetti, indistintamente. Dice molte parolacce. Si definisce un poliziotto "non convenzionale".

Dice del Dr. Morgue:

"Avere a che fare con lo "spaccamorti" è come stare sulle montagne russe. È un continuo test mentale e fisico: un minuto prima hai una conversazione del tutto pacifica e interessante con lui, il minuto dopo sei diventato un insetto da schiacciare e trascorri il resto della giornata a chiederti cosa cazzo hai detto o fatto per indispettirlo così.
Quello che mi dà più fastidio è che non capisce le battute, quando c'è lui sulla scena di un crimine non si può mai scherzare e tutti hanno una gran soggezione. Lo riconosci subito, perchè appena arriva la frase che si sente più spesso è "ma chi è questo stronzo?". Lui è proprio così, ma anche dire stronzo è riduttivo, lui è... la metafisica, l'apoteosi dello stronzo.
Se dovessi dirla in termini pugilistici sarebbe il tipo di boxer che non ti aspetti, tipo Rocky Marciano. Basso, tozzo, con le braccia corte, ma un destro micidiale. Ecco Malatesta è come Marciano, è capace di annientarti."

Curiosità: per il volto di Pascal Cohen ci siamo ispirati all'attore Jason Statham.

Nessun commento: