domenica 3 ottobre 2010

Mathieu Warren, l'ispettore capo

Disegnato da Francesco Bonanno

Nome e cognome: Mathieu Warren.
Anni: 46
Segno Zodiacale: acquario.

Altezza: 1m 83cm
Peso: 85Kg
Capelli: neri
Occhi: grigi

Lavoro: ispettore capo presso l’ SPVM di Montreal (Service de police de la ville).
Nazionalità: canadese (Montreal)

Abitudini ed interessi:
Ha un matrimonio fallito alle spalle, sua moglie l'ha lasciato trasferendosi in Florida con la figlia Paulie, che ormai sente quasi solo per telefono.
Vive in un monolocale al centro della zona "vecchia" della città, ma non paga l'affitto perchè lo stabile è di un suo amico  (o forse di qualcuno che ha messo dentro molti anni fa).
Riflessivo, metodico, coriaceo e molto, molto paziente. Si concede di tanto in  tanto un bicchierino in solitaria. Se non è troppo stanco, prima di dormire legge un po’, preferisce i vecchi romanzi d’evasione. Ha la pay tv, ma la usa solo per guardare qualche  vecchio serial e le partite di Hockey.
Nostalgico  per indole, possiede il fascino dei poliziotti dei vecchi telefilm. Ama il jazz e il blues, ha la collezione completa di dischi di B.B.King. Venderebbe l’anima piuttosto che cederli a qualcuno e non si è mai perso un'edizione del Jazz Festival di Montreal.

Dice del Dr. Morgue:

"Yoric Malatesta è un mistero. È l’uomo più in gamba che conosca e non vorrei averlo mai come nemico.  Se devo essere sincero, non sono sicuro di volerlo nemmeno come amico. È impegnativo, molto impegnativo avere a che fare con lui, ma è indubbiamente ...diverso. È un uomo che fa la differenza... non sempre in positivo.
Ho grande stima delle sue capacità e del suo intuito, anche se non credo che intuito sia  la parola adatta. Lui non la userebbe. Esistono cose a questo mondo che ci entrano dentro e scavano, scavano come le famose gocce d’acqua su una roccia, e non smettono finché non c’è più nulla da portare via. E’ doloroso e necessario. E’ la vita. Quando ho guardato negli occhi Malatesta per la prima volta, ho avuto la netta sensazione che fosse già andato oltre, molto oltre...
Ha la sindrome di Asperger, ma io ho i baffi, nessuno è perfetto.
Ha ricominciato a piovere. Questo città, questo tempo prima o poi mi ucciderà. Dovrei andarmene in pensione e ritirarmi in un posto caldo, in Florida magari. Ma il problema è che io in bermuda non mi ci vedo proprio."

Curiosità: il volto di Mathieu Warren è ispirato all'attore Josh Brolin di "Non è un paese per vecchi" (notevolmente invecchiato!).

Nessun commento: