martedì 14 febbraio 2012

Dr.Morgue sul blog degli Audaci (part III)

Continua lo "speciale" su Dr.Morgue realizzato dal Blog degli Audaci, con un'intervista a Beniamino del Vecchio, disegnatore del numero 4 della mini-serie sullo "spaccamorti".
Beniamino Delvecchio, disegnatore del n.4 di Dr. Morgue, risponde alle nostre domande riguardo la serie. Potete consultare online le prime otto pagine de "L'invenzione della morte" (l'albo da lui disegnato) su Dr. Morgue 4

- Com'è stato lavorare su Dr. Morgue?
Per me è stato molto stimolante perché il personaggio e la serie ha un'atmosfera cupa e crepuscolare che a me piace molto; inoltre, dopo molto tempo che mi occupavo di inchiostrare le matite di altri, ho avuto la soddisfazione di firmare un albo come disegnatore completo. 
- Ti ispiri ad altri artisti del fumetto o, ad esempio, trai spunto anche da film o altri media?
Una volta guardavo molto altri fumettisti quali Villa, Milazzo, De Angelis, Bocci; oggi con internet ho un aiuto straordinario quindi cerco immagini su internet che mi possono aiutare nel rendere al meglio l'inquadratura, i movimenti, le prospettive, ecc.

- Che tipo di ricerca stilistica hai fatto per approcciarti ad una serie come Dr. Morgue? Hai dovuto modificare qualcosa del tuo stile, per descrivere questo clima dai toni spesso cupi?
Per disegnare Dr. Morgue ho pensato fosse più adatto uno stile cupo e un po’ sfumato; ne ho parlato con le ragazze e in redazione e tutti hanno approvato. Cosi ho potuto disegnare con uno stile sfumato e con molto nero come piace a me.

- Qual è stata la scena su cui ti sei trovato meglio a disegnare? E il personaggio con cui ti sei sentito più a tuo agio?
Per quanto riguarda il personaggio sicuramente Yoric perché ha un carisma particolare (mi sono guardato Vincent Cassel, visto che il viso è ispirato a lui).
In generale mi sono divertito a disegnare tutto l'albo e ho cercato di realizzare al meglio ogni scena (anche con il supporto di Rita e Silvia che sono molto scrupolose); quelle dove mi sono divertito di più è dove Yoric aggredisce l'esaminatore medico Flynn e la scena d'amore tra Yoric e Laverne.

- Cosa rende, secondo te, questa serie degna di essere letta?
E' un fumetto curatissimo, con una sceneggiatura di altissimo livello e con citazioni sempre molto colte e ironiche.
Inoltre le autrici si documentano tantissimo in fatto di medicina e autopsie (anche con l'aiuto di medici competenti) conferendo a Dr. Morgue uno spessore raro nel panorama fumettistico attuale.

- Quali sono i tuoi progetti futuri?
Sempre con Rita e Silvia abbiamo appena finito un fumetto di 46 tavole a colori di genere fantascientifico (con l 'aiuto di Luca Cicchitto per le matite); sto collaborando con dei piccoli editori americani e mi auguro presto di poter disegnare nuovamente per la Star Comics.

Nessun commento: